Il tuo browser non supporta JavaScript!

Repertorio, cioè: l'orfana e il reggicalze

Repertorio, cioè: l'orfana e il reggicalze

autore:

Teresa Ratti, giornalista precaria e fidanzata in contemporanea a due uomini (l'intellettuale Democratico con Moglie-Mamma ed il Nevrotizzato Ginnico) è "l'Orfana in Reggicalze" di cui Stella Leonetti racconta con tenera perfidia "il privato" arruffatissimo.

10,00
 
Formato Libro
Temi Teatro
Pagine 80
Pubblicazione 11/-000
ISBN/EAN 9788836300020

Teresa Ratti, giornalista precaria e fidanzata in contemporanea a due uomini (l'intellettuale Democratico con Moglie-Mamma ed il Nevrotizzato Ginnico, ex-capo del servizio d'ordine di Avanguardia Operaia) - oltre che con Eugenio Scalfari - è "l'Orfana in Reggicalze" di cui Stella Leonetti racconta con tenera perfidia "il privato" arruffatissimo e un po' cialtrone con i suoi maschi latitanti. Che vanno e vengono nella vita di Teresa tra straccetti rosa e lilla, vecchi manifesti di Lenin e pediluvi bollenti, ingarbugliandosi nel filo del telefono e in lenzuola con la faccia di Marylin Monroe, mentre "la Cialtrona" testardamente continua ad aggrapparsi alla sicurezza delle parole, come Francesca Bertini alle tende. Il testo irriverente di una scrittrice che si definisce "un'ex-femminista non pentita" e che fa dell'ironia l'arma più feroce delle donne.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.