Il tuo browser non supporta JavaScript!

I sogni cantano l'alba

I sogni cantano l'alba

L'opera contiene, nella prima parte, un ciclo di canti aborigeni: "Il Ciclo dei canti d'amore del Rose River", una magnifica testimonianza di letteratura orale, un canto alla vita, dei primi e veri abitanti dell'Australia prima dell'arrivo dei bianchi.

18,00
 
Formato Libro
Temi Poesia
Collana L'olandese volante
Pagine 160
Pubblicazione 11/-000
ISBN/EAN 9788836300211

L'opera contiene, nella prima parte, un ciclo di canti aborigeni: "Il Ciclo dei canti d'amore del Rose River", una magnifica testimonianza di letteratura orale, un canto alla vita, dei primi e veri abitanti dell'Australia prima dell'arrivo dei bianchi. Il canto, immerso in un contesto geografico umano primordiale, è giunto a noi miracolosamente perché l'antropologo Ronald Berndt, che si trovava nel 1946 nella terra di Arnhem, l'ha ascoltato, trascritto e tradotto con eccezionale ispirazione. Nella seconda parte, l'opera contiene un'antologia di poesie di autori contemporanei australiani, che rappresenta un cammino attraverso la cultura dell'Australia dove, vicende di vita e di lavoro, vengono proposte con invenzione di linguaggi di straordinaria bellezza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.